SPIRIT OF AMERICA

America is a land of wonders, in which everything is in constant motion and every change seems an improvement ----------------------- ALEXIS DE TOCQUEVILLE

Friday, November 19, 2004

Thomas, 20 anni, andato a morire a Mossul

Pochi giorni fa a Mossul, in Iraq, e' morto il soldato Thomas K.Doerflinger, 20 anni. La sua unita' e' finita sotto il fuoco di una banda di guerriglieri con armi leggere. La sua morte, per il Pentagono e per buona parte dell'America, si riconduce a un numero: un altro nome da aggiungere a un elenco di militari caduti in Iraq che ha ormai superato quota 1.200. Ma a Silver Spring, un sobborgo di Washington, quella morte ha un volto. Un ragazzo biondo, pallido, silenzioso, uno studente in gamba, un animo sensibile: cosi' lo ricorda il mio amico Tom Tobin, che ha avuto Thomas come studente per anni nella sua classe al liceo e che ora, con tanti altri che lo hanno conosciuto (credo, non ne sono sicuro, di averlo incontrato anch'io), ne piange la memoria. ''Nostro figlio - hanno detto Richard e Lee Ann Doerflinger, i genitori di Thomas - era un ragazzo intelligente, splendido, che si e' offerto volontario nell'Esercito per servire il proprio paese e per proteggere persone innocenti. Comprendeva i rischi del percorso che aveva scelto e ha dato la sua vita per fare cio' che si era impegnato a fare: contrapporsi a coloro che non hanno rispetto per la vita umana. Siamo distrutti da questa perdita, ma nello stesso tempo onoriamo gli ideali per i quali si e' battuto e chiediamo ad altri di fare lo stesso''. Il professor Tobin ha scritto una lettera a chi conosceva Thomas, dopo una Messa nella quale gli e' stato ricordato che "la morte di un amico non cancella la bellezza della nostra amicizia". "Il contenuto di questa amicizia che ci e' stata data come grazia - ha scritto Tobin - non e' qualcosa che puo' essere eliminato. L'amicizia di Thomas era un grande dono per me, una bella sorpresa, ma ora non e' un dono che e' stato portato via. La sua morte e' l'inizio del compimento di quell'amicizia". Tanto per non rassegnarci alla logica di considerare chi muore in Iraq solo un altro numero da aggiungere alle statistiche...

1 Comments:

Post a Comment

Note: Only a member of this blog may post a comment.

<< Home