SPIRIT OF AMERICA

America is a land of wonders, in which everything is in constant motion and every change seems an improvement ----------------------- ALEXIS DE TOCQUEVILLE

Friday, May 06, 2005

Parchi Disney sul web, la Florida a portata di mouse

ORLANDO (FLORIDA) - Topolino si allea con un altro mouse, quello del computer di casa. Nell'anno dei festaggiamenti per il cinquantesimo anniversario di Disneyland, l'impero creato da Walt Disney cerca di mantenersi al passo con le nuove generazioni sempre piu' multimediali e sceglie un alleato inevitabile: il web. A partire da giugno, da tutto il mondo sara' possibile entrare e giocare virtualmente, via Internet, nei parchi Disney in California e Florida. Una raffica di novità sono in arrivo da Orlando - sede di Disney World - al primo parco cinese che aprira' i battenti a settembre a Hong Kong. Via Internet, sara' possibile competere con i visitatori dei parchi nell'aiutare per esempio Buzz Lightyear (uno dei protagonisti del film 'Toy Story') a sconfiggere i cattivi dell'universo. O creare un proprio personaggio capace di interagire con gli altri in una Disneyland virtuale, un ambiente simile a quello del popolare gioco 'Sims'. Dalla realta' virtuale a quella fisica, il parco della Florida, il piu' grande al mondo, propone ora un dinosauro 'vero' che si aggira nelle strade e firma autografi con una penna in bocca e una ricostruzione del monte Everest che, dal 2006, offrira' una spettacolare avventura in stile Himalaya. Per la multinazionale della fantasia, si tratta di svolte rese indispensabili dalle sfide che incontrano i propri maxi parchi negli Usa. I bilanci sono in attivo, ma l'effetto post 11 settembre si fa ancora sentire, soprattutto per quanto riguarda le presenze internazionali. Il mondo degli under 14, il principale punto di riferimento della Disney, si sta poi riducendo in percentuale: era il 28% della popolazione americana nel 1970, l'anno prima dell'apertura di Disney World, ed e' ora scesa a circa il 20%. Per questo i parchi cercano offerte che attirino anche gli adolescenti e proposte di vacanza a misura di adulti. - A DISNEYLAND SUL WEB: Le attrazioni tradizionali, come i sempre piu' sofisticati ottovolanti o anche i giochi ad alto contenuto tecnologico, sono continuamente a rischio di venir considerati obsoleti da una generazione di ragazzini che ha un rapporto intenso con le tecnologie. Secondo studi citati da Martin Lindstrom, un consulente della Disney, gli adulti oggi sono in grado di fare i conti con 1,7 canali di comunicazione contemporaneamente e sono piu' disponibili a esperienze 'tradizionali' come fare la fila fuori da un'attrazione in un parco. I loro figli, invece, hanno la capacita' di interagire simultaneamente con 5,4 canali di comunicazione (Internet, telefono cellulare, messaggerie, Gameboy, iPod e quant'altro) ed e' piu' difficile proporre loro giochi che li conquistino. Ecco allora la necessita' di utilizzare anche il web. A partire dal 6 giugno, sara' possibile partecipare da casa alle sfide spaziali d Buzz Lightyear simultaneamente a quello che avviene a Disneyland, in California (e tra breve in Florida). Grazie a una serie di webcam, si potranno aiutare i ragazzi che si trovano nel parco a cercare di eliminare, a colpi di raggi laser, il malvagio imperatore Zurg. A luglio sara' la volta del debutto di Virtual Magic Kingdom. ''E' un gioco pensato per la fascia d'eta' 6-10 anni - spiega Ken Potrock, vice presidente per il marketing della Disney - che permette di creare i propri personaggi (capelli, vestiti, carattere e via dicendo) e mandarli a giro per Disneyland o Disney World''. Il gioco prevede che per ottenere premi e una serie di gadgets occorra recarsi di persona in un parco Disney: un aspetto, secondo la casa di Topolino, che dovrebbe invogliare i ragazzi a visitare le varie Disneyland. Per gli adolescenti, la Disney prevede proposte sempre piu' su misura, mirate anche alle zone geografiche. ''In Asia lavorermo molto sui telefonini, cosi' come in Europa, per il posto che ormai rivestono nella vita dei ragazzi'', dice Potrock. Ecco cosi' che tra breve nei parchi si potra' colloquiare ed essere guidati via cellulare dai personaggi disneyani piu' amati dagli adolescenti. - L'HIMALAYA IN FLORIDA: ''La nostra carta vincente - afferma Potrock - e' la capacita' di raccontare storie in un modo sempre nuovo''. Lo dimostra la cura con la quale in questi mesi viene realizzata quella che sara' la piu' alta montagna della Florida (uno stato praticamente piatto). 'Expedition Everest' e' una gigantesca riproduzione di un pezzo di Himalaya che aprira' i battenti nel 2006 nel parco Animal Kingdom, offrendo una serie di avventure ispirate alla catena montuosa asiatica. Un team di creativi della Disney ha trascorso mesi in Nepal, a studiare le tradizioni locali e a ricostruire la leggenda dello Yeti, per riproporre il tutto in mezzo alle paludi della Florida. In attesa della montagna, sempre ad Animal Kingdom ha fatto il proprio esordio oggi l'ultimo 'cucciolo' di casa Disney: si chiama Lucky, e' un dinosauro robot alto tre metri ed e' il primo esemplare del genere che esce da un film o da un gioco e passeggia nelle strade di un parco, lasciandosi accarezzare dai bambini e fermandosi a giocare con loro.

3 Comments:

  • At 10/13/2005 07:51:00 PM, Blogger Admin said…

    Great blog, keep up the good work. Glad to see sites like this.

    Here is another good site I said I would pass along.
    Disney Tickets
    Thanks

     
  • At 11/06/2005 12:32:00 PM, Blogger Admin said…

    What a great website. Wish there were more like this one. Keep up the great job.

    disney world

     
  • At 12/08/2005 06:28:00 AM, Anonymous Anonymous said…

    Hey ##NAME##, I was out searching the net today for information on ##LINK## and found this site. Even if ##TITLE## was not what I was searching for, the site got my attention. I can see why I founf this site, when I was looking for related information. Keep up the good work and thanks.

     

Post a Comment

Note: Only a member of this blog may post a comment.

<< Home